Gli ultimi decreti legge: autorizzano le grandi industrie a scaricare in mare oltre i limiti e penalizzano il fotovoltaico

Riportiamo di seguito due recenti interventi dell’attuale Governo (imposto “dall’alto” e non eletto dal popolo) nocivi per l’ambiente e dannosi per la salute.

1) Decreto ambiente del Governo Renzi, Verdi: “Autorizza le grandi industrie a scaricare in mare oltre i limitiporto-torresLa denuncia di Angelo Bonelli, presidente del partito ambientalista: “Una vera e propria barbarie contenuta nel provvedimento del governo“. In pratica all’articolo 13 si prevedono deroghe di sforamento per acciaierie, raffinerie e cementifici….
(continua qui)

2) Legambiente denuncia: “Tassati gli impianti fotovoltaici in produzione, i nuovi impianti in autoproduzione senza incentivi, con tasse più alte per le famiglie che per fonti fossili e raffinerie”.

fotovoltaicoIl Governo Renzi ha approvato il 24 Giugno il Decreto Legge 91/2014 che incide in modo retroattivo sugli investimenti realizzati dalle imprese e premia le fonti fossili ai danni proprio del solare…
(continua qui)

Questa voce è stata pubblicata in Decreto Legge, Fotovoltaico, Incentivi, Legambiente, Notizia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento